Qual è la differenza tra il router e il router?

In inglese, il mulino a mano è noto come router e la parola shaper viene utilizzata per riferirsi al router fisso. D’altra parte, in spagnolo la fresatrice è anche chiamata tupí, il che genera un po’ di confusione.

Quali sono le differenze tra la fresatrice ( fresatrice o fresatrice per legno ) e la sagomatrice ( fresatrice )?

Ci sono diverse differenze, indicheremo le più importanti.

Tipo di taglierina

La principale differenza tra le due macchine sta nel tipo di utensile da taglio che utilizzano.

Innanzitutto, il router utilizza frese più grandi, in quanto è una macchina industriale adatta a lavori di fresatura pesanti.

Fragola con gambo e taglierina per router
Utensili da taglio per router e router: taglierina con gambo contro taglierina

La fresatrice invece utilizza frese a gambo mentre la fresatrice, invece, ha un asse fisso su cui scorre l’utensile da taglio, cioè l’utensile è più simile ad un disco.

I diametri del gambo della punta vanno da 6 a 12 mm. D’altra parte, il mandrino della fresatrice è molto più spesso. I più piccoli sono mezzo pollice (12,35 mm), i medi tre quarti; e quelli grandi, pollici e un quarto.

Capacità di taglio, potenza e trasmissione a catena

Un’altra importante differenza tra il banco fresa e la fresatrice ha a che fare con la capacità di taglio.

Il router è una macchina che è progettata per rimuovere grandi quantità di materiale in un tempo molto breve, cioè ha una grande prestazione. Questa capacità di asportazione del materiale non è incompatibile con la qualità del taglio: come la fresatrice, la fresatrice lascia sul legno un’ottima finitura.

Fresa toupie
Una fresatrice raggiunge la forma desiderata in un solo passaggio

Al contrario, la fresatrice non è in grado di sagomare il legno in una sola passata. Nella maggior parte dei casi, invece, sono necessarie più passate di fresatura per giocare con l’altezza della fresa su ciascuna.

Naturalmente, per poter asportare una tale quantità di materiale in un’unica operazione con un’elevata qualità di taglio, la fresatrice richiede una coppia maggiore. Oltre a un motore elettrico più potente, la trasmissione della fresatrice è diversa da quella della fresatrice. La fresatrice utilizza un sistema di trasmissione diretta, invece, nella maggior parte dei casi, la fresatrice utilizza cinghie e pulegge, cioè è un sistema indiretto.

Tupi
Il router industriale utilizza un sistema di cinghie e pulegge per spostare l’albero di fresatura

Direzione di taglio

D’altra parte, la fresatrice è una macchina più limitata. Ad esempio, esistono alcune toupie in cui è possibile invertire il senso di rotazione.

La fresatrice reversibile permette di alimentare il pezzo in due direzioni: da sinistra a destra o viceversa. Con la tavola fresatrice, invece, poiché ruota sempre nello stesso senso, non è possibile invertire l’avanzamento del materiale.

Lo stesso accade con la fresatrice manuale: deve essere guidata sul pezzo in modo che il dente della fresa prenda il legno.

Velocità angolare

Poiché le frese hanno un diametro maggiore delle frese, anche le velocità di rotazione delle due macchine sono diverse.

Nel caso della tavola di fresatura, la velocità angolare è regolabile tra 11.000 e 30.000 giri/min . La velocità del router è invece molto inferiore: tra i 7.000 e i 10.000 giri al minuto a seconda del modello.